butterzopf – treccia svizzera al burro

Era da un po’ che volevo preparare questa treccia, e sapete perché non l’ho mai fatta?
Perché con le trecce non ho feeling, per non dire che non sono capace.
Ma la voglia di impastare, di “staccare” la mente dalla quotidianità è solo salutare.
E poi volete mettere…
Cosa c’è di più sfizioso di un pane appena sfornato?
Un impasto facile da preparare e poi con un po’ di pazienza s’intreccia…sicuramente la prossima volta sarà andrà meglio.
Questo pane è morbido, il sapore è delicato e si presta a farciture sia dolci che salate.
Originario della Svizzera e più precisamente del cantone bernese, è conosciuto anche come butterzopf, in tedesco o tresse au beurre in francese. Oggi inizio così.

Ingredienti

  • 500 grammi di farina (250 grammi 00 – 250 grammi Manitoba)

  • 15 grammi di lievito fresco in cubetto

  • 60 grammi di burro di buona qualità, a temperatura ambiente

  • 250 ml di latte oppure 300 ml se sostituite la panna

  • 50 ml di panna

  • 6 grammi di zucchero

  • 10 grammi di sale fine

  • 1 tuorlo con un cucchiaio di latte per spennellare

preparazione

  • In un pentolino intiepidite il latte e lo zucchero,levate dal fuoco e aggiungete il lievito sbriciolato.
    Mettete nella ciotola della planetaria usando il gancio ad uncino,la farina,versate lentamente il mix di latte e lievito e fate amalgamare.



  • Unite il burro morbido a pezzetti,il sale e lavorate l’impasto,circa 10 minuti,fino a quando non diventerà liscio e si staccherà facilmente dalla ciotola.
    Levate l’impasto dalla planetaria,formate una palla e mettetela in una terrina,copritela con la pellicola e fate lievitare a temperatura ambiente per un paio di ore,e comunque fino a quando sarà raddoppiato il volume.



  • Trascorso il tempo,riprendete l’impasto, pesatelo e dividetelo in due pezzi di pari peso.
    Con ciascun pezzo formate dei filoncini leggermente bombati verso il centro e più sottili verso le due estremità, lunghi circa 80 cm.
    Iniziate ad intrecciare (qui il video) e una volta finito, ripiegate la parte terminale per bloccarla.
  • Adagiate la treccia su un foglio di carta forno, copritela con un canovaccio e fate lievitare nuovamente per circa 30 minuti in un luogo caldo.
    Nel frattempo sbattete l’uovo con un cucchiaio di latte, e tenete da parte.
  • Riscaldate il forno in modalità statica alla temperatura di 180°C. Riprendete la treccia,spennellatela con l’uovo sbattuto e infornate a per circa 40 minuti circa. 
    Sfornate,fatela raffreddare sulla gratella.
    Farla raffreddare su una griglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *