cipolline borettane all’aceto di mele

CIPOLLINE BORETTANE ALL’ACETO DI MELE

La cipolla (Allium cepa) è originaria della Persia e la sua coltivazione ha origini antichissime.
Nel Medioevo, e anche fino alla fine della metà del XVIII, costituiva la base dell’alimentazione paesana, prima dell’introduzione delle patate.
Esistono moltissime varietà di cipolle che vengono utilizzate in cucina, ma per la conservazione sono da preferirsi la cipollina borettana, la cipollina di Ivrea e la bianca di Barletta.

Ingredienti

  • 600 grammi di cipolline borettane
     

  • 1/2 litro di aceto di mele

  • 50 grammi di zucchero

  • 50 grammi di olio di oliva extravergine

  • 50 grammi di sale fine

Preparazione

  • Per rimediare il noioso lavoro di pulire le cipolline, gettatele per un minuto in acqua bollente, scolatele e così fatto si leveranno le foglie esterne.
  • In una casseruola mettete l’aceto di mele,l’olio,lo zucchero e il sale e portate a bollore.
  • Quando bolle aggiungete le cipolline, facendole cuocere per 5 minuti.
  • Quando il tutto si sarà raffreddato, sistemate le cipolline nei vasetti sterilizzati , copritele con il liquido e tappate con coperchi nuovi. il tutto si sarà raffreddato, sistemate le cipolline nei vasetti sterilizzati , copritele con il liquido e tappate con coperchi nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *