petit pain au Lait – panini al latte morbidissimi

Veramente la primavera si fa desiderare.
Anche oggi puntuale come da un po’ di giorni a questa parte la pioggia tiene compagnia alle nostre giornate.
Fosse solo la pioggia…ma il freddo non lo sopporto.
Oggi la “mini donnina” si è presa un giorno di ferie dall’asilo.
E’ arrivata questa mattina, alle 8.20, con il rossetto rosso sulle labbra…mi ha fatto morire…un po’ in Noemi mi rivedo, Camilla era tutta un’altra cosa, se ne parlava proprio oggi a pranzo.
Il problema è come tenerla occupata quando il tempo è così balordo.
Noemi vuol stare all’aria aperta… e chi le da torto?
Andare a passeggiare con bambolotti e passeggini è la sua passione.
Quindi rinchiuse in casa non ci resta che metterci in cucina ed impastare qualcosa.
Ieri Camilla mi aveva chiesto se potevo farle dei panini per la piccola, visto che il pane lo adora …quindi non c’è rimasto che indossare il grembiule e metterci all’opera.
Volevo dei panini che non fossero morbidi…dovevano essere morbidissimi e leggermente dolci.
Ero sicura, sicurissima che li avrei trovati…
Come sempre Morena del blog Menta e Cioccolato è una garanzia.

ingredienti per 10 panini

  • 300 grammi di farina 0 o una W280 (io Rieper Blu)

  • 1 uovo a temperatura ambiente

  • 125 grammi di latte

  • 30 grammi di zucchero

  • 35 grammi di burro a temperatura ambiente

  • 6 grammi di lievito di birra fresco

  • 6 grammi di sale

  • 1 uovo

  • 2 cucchiai di latte

preparazione

  • Mettete nella ciotola della planetaria la farina setacciata con il lievito sciolto nel latte tiepido, lo zucchero e l’uovo leggermente sbattuto.
    Azionate la planetaria e dopo qualche minuto aggiungete il burro morbido ed il sale.
    Impastate bene fino ad avere un composto ben amalgamato e legato.
  • Levate l’impasto dalla ciotola della planetaria, mettetelo in una terrina, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio: forno spento a luce accesa.
  • Trascorso il tempo della lievitazione, prendete l’impasto, sgonfiatelo, impastatelo brevemente quindi dividetelo in 10 pezzi.
    Con ciascun pezzo formate delle palline, arrotondatele con il palmo della mano, quindi mettetele a lievitare nella teglia foderata di carta da forno.
  • Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 200°C.
    Nel frattempo spennellate i panini lievitati con l’uovo sbattuto con il latte, poi con il raschietto tagliapasta schiacciate i panini al centro, delicatamente come se doveste tagliarli a metà.  
  • Infornate e cuoceteli per 10 minuti circa.
    Sfornate e fateli raffreddare coperti con un canovaccio in questo modo rimarranno più morbidi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *