polpette di manzo al profumo di latte

«Non crediate che io abbia la pretensione d’insegnarvi a far le polpette. Questo è un piatto che tutti lo sanno fare cominciando dal ciuco, il quale fu forse il primo a darne il modello al genere umano» .
Pellegrino Artusi,
” La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene” (1881)

Le polpette di carne sono un secondo piatto sfizioso e semplice da preparare.
Io le adoro…sia quelle fatte di carne, sia quelle di verdure, e non solo.
Spesso ho fatto le polpette per “riciclare” degli avanzi di carne già cotta, molto più spesso le preparo partendo dalla materia prima ancora cruda.
Un tempo, quando avevo i bambini che andavano a scuola, ne preparavo veramente in quantità industriale, le congelavo da crude per poi cuocerle, oppure le cuocevo per ripassarle poi in forno all’ora di pranzo.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 grammi di carne di manzo tritata

  • 300 grammi di carne di maiale tritata

  • 1 panino raffermo

  • prezzemolo

  • olio di oliva extra vergine

  • 2 uova

  • 1 spicchio di aglio

  • 1 foglia di alloro

  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato

  • farina bianca

  • pane grattugiato

  • latte q.b.

  • sale fino

  • pepe nero macinato

PREPARAZIONE

  • Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo in ammollo con il latte.
  • In una ciotola amalgamate la carne macinata, il pane ammollato e ben strizzato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, l’aglio schiacciato e l’uovo, se risulta troppo umido, aggiungete un po’ di pane grattugiato.
  • Ricavate delle palline grandi poco più di una noce e passatele leggermente nella farina bianca.
  • In una padella scaldate l’olio di oliva, aggiungete le polpettine infarinate e fatele rosolare,quindi copritele con il latte.
    Regolate di sale e pepe, aggiungete la foglia di alloro e cuocete a fuoco bassissimo, circa 20 minuti, finché il latte si rapprenderà iniziando a formare una cremina abbastanza densa.
  • Servite le polpettine con il loro sughetto.

Qualche consiglio per fare le polpette : 
– aggiungere un uovo alla volta, è meglio inizialmente avere un composto asciutto piuttosto che troppo (1 uovo ogni 300 grammi di carne).
– rotolate le polpette nella farina o nel pangrattato prima della cottura: otterrete una crosticina croccante se le fate fritte,mentre se le cuocete in umido il sugo sarà più denso.
– non eccedete con l’ uso del pane e del pangrattato, otterrete delle polpette dure.
– per avere delle polpette dalla forma perfetta, bagnate le mani con l’acqua prima di formare le palline.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *