peanut butter cookies

Non so se capita anche a voi.
Molte volte mi faccio prendere dall’entusiasmo,la voglia di voler fare quello che mi salta in testa,e poi …
Era da tempo che volevo fare i biscotti con il burro di arachidi…
Ricordo quando l’ho assaggiato la prima volta…circa un “tot” di anni fa, la mia prima volta che uscivo sola soletta dall’Italia,avevo 15 anni.
Qui da noi era praticamente sconosciuto,quanto meno nel piccolo paese dove eravamo andati a vivere dopo il trasferimento in Veneto.
Ma torniamo ai biscotti al burro di arachidi.
Nel web ne ho viste di ogni tipo …con più o meno burro.
Chi mette la farina e chi no, chi mette dosi incredibili di zucchero, ecc ecc.
Conoscendo di persona Velia del blog Il micio sazio non potevo che replicare la sua ricetta…e ho fatto bene.
Nella ricetta originale si prevede l’aggiunta oltre che del burro di arachidi anche di arachidi in pezzi, io non li ho messi.

Ingredienti per 24 biscotti

  • 180 grammi di farina 00

  • 3/4 di cucchiaino di bicarbonato

  • 220 grammi di burro morbido, a temperatura ambiente

  • 110 grammi di zucchero di canna

  • 110 grammi di zucchero semolato bianco

  • 1 uovo grande, a temperatura ambiente

  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • 250 grammi di burro d’arachidi

  • 120 grammi di arachidi salate (facoltativo)

preparazione

  • Preriscaldate il forno a 180°C.
    Mettete nella ciotola della planetaria il burro morbido con lo zucchero di canna e lo zucchero semolato; lavorate a media velocità fino a farlo diventare una crema chiara e spumosa.
    Unite l’uovo, l’estratto di vaniglia ed il burro di arachidi.
  • Amalgamate bene il tutto,riducete la velocità ed unite la farina setacciata con il bicarbonato.
  • Coprite la placca del forno con la carta forno.
    Modellate l’impasto con le mani leggermente infarinate e formate delle palline grandi quanto una noce.
    Disponetele ben distanziate nella teglia.
  • Con i rebbi di una forchetta schiacciate le palline , prima in senso verticale e poi orizzontale, in modo da formare dei quadratini sulla superficie.
  • Infornate per 20 minuti, e comunque tenete d’occhio la cottura,non devono dorare eccessivamente.
    Sfornate e fate raffreddare.
    Per conservare i biscotti metteteli in una scatola di latta, si conservano per una settimana.

Misempre nella ricetta originale si prevede l’aggiunta oltre che del burro di arachidi anche di arachidi in pezzi, io non l’ho fatto, semplicemente perché avevo voglia di provare gli stampini nuovi, per cui mi serviva un’impasto liscio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *