schiacciata toscana con uva fragola

Questo pan dolce, conosciuto anche col nome di “pan con l’uva”, è un dolce tipico della Toscana.
La schiacciata con l’uva è una specialità legata al periodo  della vendemmia e viene preparata nei mesi di settembre e ottobre.
È un dolce dalle origini povere data la semplicità degli ingredienti usati: pasta da pane, olio d’oliva, zucchero ed uva nera.
La tradizione vuole che si usi solo la varietà canaiolo, autoctona della Toscana, ribattezzata canaiola, dai chicchi medio piccoli e con molti semi usata spesso per i tagli, perché poco produttivo.

Ingredienti

  • 200 grammi di farina 0

  • 200 grammi di farina Manitoba

  • 1,5 grammi di lievito di birra secco oppure 5 grammi di lievito di birra fresco

  • 230 ml di acqua

  • 25 ml di olio di oliva extravergine

  • 12 grammi di sale fine

  • 750 grammi di uva fragola

  • 80 grammi di zucchero semolato

  • olio di oliva extravergine aromatizzato con il rosmarino

preparazione

  • Nella ciotola della planetaria mettete le farine setacciate,il lievito di birra disidratato e lo zucchero.
    Se invece utilizzate il lievito di birra fresco fatelo sciogliere in un paio di cucchiai di acqua tiepida presa dal totale.
  • Iniziate a mescolare con la foglia, versando lentamente l’acqua.
    Lavorate per 5 minuti a bassa velocità.
    Sostituire la foglia e mettete il gancio.
    Aggiungete il sale ed infine l’olio di oliva extravergine.
    Impastate a media velocità per almeno 15 minuti, fino a quando l’impasto si attorciglierà sul gancio staccandosi dalle pareti della ciotola.
    A fine lavorazione l’impasto dovrà risultare liscio e omogeneo.
  • Mettete l’impasto sulla spianatoia leggermente unta, formate una palla e mettetela in una ciotola ben oliata, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per 2 ore circa.
  • Lavate e asciugate bene l’uva, quindi sgranatela e tenete da parte gli acini .
  • Trascorso il tempo per la lievitazione riprendete l’impasto, rovesciatelo sulla spianatoia leggermente unta quindi dividetelo a metà.
    Stendete la prima parte direttamente nella teglia precedentemente oliata.
    Distribuite sulla superficie la metà degli acini di uva fragola,ben asciugati, cospargete con 40 grammi di zucchero semolato e l’olio aromatizzato al rosmarino.
    Ricoprite la superficie con l’altra parte di impasto, deve avere le stesse dimensioni del precedente, facendo aderire bene i bordi. Distribuite sulla superficie l’uva rimasta,ungete la superficie con l’olio al rosmarino e cospargete con lo zucchero semolato rimasto.
    Cuocete la focaccia in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per 45 – 50 minuti.
    Sfornate e lasciate intiepidire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *