kranz

Il Kranz è una specie di pan dolce, preparato con due tipi di impasti; una base di pasta brioche e una di pasta sfoglia, farcito con marmellata, arricchito con uvetta, canditi e granella di zucchero.
Curiosando nel web per cercarne l’origine non ho trovato nulla se non le probabili origini austroungariche, non trovo nessun dolce austriaco ne tedesco con questo impasto lievitato con questa forma che significa ghirlanda – corona, “der Kranz”.
Ci sono dei lievitati a forma di ghirlanda Hefekranz e a forma di treccia Hefezopf, senza pasta sfoglia.
Questi potrebbero essere i predecessori ?
Vi dico solo che sono buonissime, perfette per la colazione e non solo.

Ingredienti

  • 300 grammi di farina 00

  • 200 grammi di farina Manitoba

  • 200 ml. di latte

  • 140 ml. di acqua

  • 80 grammi di zucchero semolato

  • 70 grammi di strutto o burro

  • 12 grammi di lievito di birra oppure 4,5 grammi di lievito di birra secco

  • 8 grammi di miele 

  • 5 grammi di sale

  • 1 uovo

  • scorza di limone o di arancia non trattato

  • vaniglia

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare

  • confettura di albicocche

  • granella di zucchero

  • 1 uovo per spennellare

  • 3 cucchiai di latte per spennellare

preparazione della pasta brioche

  • Mettete in ammollo in acqua tiepida l’uvetta.
    Intiepidite il latte e l’acqua, aggiungete il miele e il lievito di birra, e fatelo sciogliere.
    Nella ciotola della planetaria mettete le farine setacciate, lo zucchero, l’uovo, i semi di vaniglia, la scorza del limone grattugiato.
  • Versate a filo il mix di acqua – latte – miele e lievito e impastate per qualche minuto.
    Aggiungete il sale ed infine lo strutto ammorbidito (o burro).
    Lavorate bene fino ad incordare l’impasto.
    Alla fine della lavorazione l’impasto dovrà risultare morbido, liscio e lucido.
    Mettete l’impasto in una ciotola, copritela con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per 2 ore e comunque fino al raddoppio.
  • Riprendere l’impasto, appoggiatelo sulla spianatoia leggermente infarinata e delicatamente stendetelo formando un rettangolo della stessa grandezza della pasta sfoglia.
    Spalmate la confettura di albicocche e l’uvetta strizzata e ben asciugata.
    Ricoprire il tutto con la pasta sfoglia: premete bene i due rettangoli per farli aderire.
    Dividete l’impasto a metà con un coltello.
    Su una delle due metà spennellate la marmellata e cospargete la superficie con l’uvetta. Poi adagiate l’altra metà, facendola combaciare perfettamente.
    Premete leggermente con il palmo della mano per far aderire i 4 strati.
  • Rivestite la placca con la carta forno.
    Con un tagliapasta o un coltello ben affilato tagliate delle strisce larghe 3 cm., quindi avvolgetele su se stesse.
    Adagiate i kranz sulla placca distanziandoli tra loro e fateli lievitare nuovamente in forno caldo con luce spenta per circa 60 minuti, finché raddoppiano di volume.
    Spennellate i kranz con il tuorlo d’uovo sbattuto con il latte, quindi cospargete di granella di zucchero. 
  • Accendete il forno in modalità statica a 180° C. infornate e cuocete per 25 minuti.
    Appena sfornate spennellateli con 2 cucchiai di confettura sciolti in un po’ di acqua.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *