ceci fritti

I ceci sono buoni non solo nella minestra che solitamente preparo nel periodo invernale.
D’estate li adoro in insalata (qui la ricetta).
Nella ciotola ci metto di tutto, pomodori, peperoni, cipolla, prezzemolo … se volete la versione vegetariana, altrimenti potete aggiungere dei tranci di tonno sott’olio.
Già, visto che i ceci sono buonissimi, perché non provarli nella versione fritta?
Sono uno snack sfizioso e semplice da realizzare, che potete servire come stuzzichino insieme all’aperitivo, come alternativa alle patatine.
Visto che la ricetta è semplice e veloce se volete “complicarvi” la vita iniziate dai ceci secchi, si proprio quelli che si trovano nello scaffale dei legumi al supermercato, altrimenti armatevi di apriscatole che per l’ora di cena sono pronti.
Per quanto riguarda le spezie da usare la scelta è libera, potete lasciarli così al naturale, dopo averli fritti, cospargeteli solo con sale e pepe, potete profumarli con il curry, la paprika, il peperoncino e cumino.

ingredienti

  • 200 grammi di ceci già lessati

  • 2 cucchiaini di curry indiano

  • 2 cucchiaini di cumino

  • 1 cucchiaino di paprika dolce

  • 1 cucchiaino di cipolla disidratata

  • 1 rametto di rosmarino

  • 1 pizzico di peperoncino in polvere

  • sale fine

  • pepe nero macinato

  • olio di semi di arachidi per friggere

preparazione

  • Scolate i ceci dall’acqua di conservazione, sciacquateli sotto il getto d’acqua corrente.
    Asciugatene pochi alla volta con la carta assorbente.
  • In una ciotola mettete le spezie, la cipolla, gli aghi di rosmarino, il sale ed una generosa macinata di pepe nero.
    Mescolate con un cucchiaio e tenete da parte.
  • In un tegame fate scaldare l’olio.
    Quando sarà bello caldo iniziate a friggere i ceci, pochi alla volta, per non abbassare la temperatura.
  • Quando saranno dorati scolateli con la paletta forata e fateli asciugare sulla carta assorbente.
    Versate i ceci nella ciotola con il mix di spezie e mescolate delicatamente.
    Servite i ceci fritti caldi oppure a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *