seppioline alla piastra

È un secondo piatto semplice, buono, ipocalorico ma soprattutto veloce da preparare.
Le seppioline sono disponibile tutto l’anno, si cucinano facilmente, basta seguire questi 3 piccoli accorgimenti :
– la piastra deve essere molto calda;
– la cottura deve essere breve, 2 – 3 minuti per parte, altrimenti otterrete delle seppioline dure e gommose;
– se le comperate fresche è consigliabile congelarle per almeno 48 ore.
Ma perché vi chiederete.
Il congelamento e lo scongelamento inteneriscono le carni. 
In commercio vendono quelle decongelate, già pulite e pronte per essere cotte.

ingredienti per 4 persone

  • 1 kilogrammo di seppioline, decongelate

  • olio di oliva extravergine

  • 2 spicchi aglio

  • un ciuffo di prezzemolo fresco

  • sale fino

  • pepe nero macinato fresco

preparazione

  • Preparate la marinatura.
    Eliminate l’anima agli spicchi di aglio quindi tritateli finemente con le foglie di prezzemolo, lavato ed asciugato bene.
  • Mettete il tutto in una ciotolina, aggiungete l’olio di oliva extravergine, regolate di sale e pepe e mescolate bene con una forchetta.
  • Lavate e asciugate con la carta da cucina le seppioline; mettetele in una ciotola e conditele con una parte della marinata, mescolatele delicatamente e fatele insaporire per 30 minuti.
  • Mettete la piastra di ghisa sul fuoco e accendete il gas, quando la piastra sarà ben calda adagiate le seppioline.
  • Dopo 3 minuti, non di più, girate rapidamente le seppioline per cuocerle dall’altra parte.
    Per regolarvi ed avere una cottura perfetta basta osservare il colore della seppiolina, quando sono cotte devono assumere un colore bianco opaco, striscioline della piastra a parte, quello è un valore aggiunto.
    Levatele dal fuoco, impiattate e bagnatele con il resto della marinatura, regolate di sale e pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *