yogurt denso fatto in casa

Yogurt fatto in casa.
La ricetta è facilissima.
Due soli ingredienti e il gioco è fatto, ops volevo dire lo yogurt.
Non serve la yogurtiera, ma un barattolo in vetro con chiusura ermetica.

Se avete in casa del latte fresco pastorizzato e un vasetto di yogurt greco potete prepararlo e per domani è pronto.😋
Avrete uno yogurt denso come quello che si compra ma molto più buono.

Lo yogurt ricordo di aver imparato a produrlo a scuola.
Una volta c’era una materia che si chiamava applicazioni tecniche e a settimane alterne il professore dava la possibilità alle femminucce di fare piccoli laboratori di cucina, logicamente senza l’uso del gas.
Per fare lo yogurt una mia compagna aveva portato un po’ di fermenti vivi, in poco tempo ci siamo trovati con una montagna di “chicchi” .
Ricordo di averne portati a casa e aver prodotto yogurt fino allo sfinimento.
Facendo lo yogurt con i fermenti, a parer mio, sei vincolato a doverli nutrire, quindi vasetto in frigorifero con il rischio di venire dimenticato.
Mentre partendo dallo yogurt greco, se vi stancate di produrre, potete consumare tutto lo yogurt e una volta ritornata la voglia sapete che dovrete ripartire da zero.

Lo yogurt potete gustarlo al naturale, oppure aggiungere pezzetti di frutta fresca, muesli, corn flakes, miele, ecc.

ingredienti per 1 kg di yogurt

  • 1 litro di latte fresco intero

  • 3 cucchiai colmi di yogurt greco

preparazione

  • In una pentola in acciaio versate il latte e scaldatelo a fiamma bassa.
    Quando arriverà al bollore, spegnete il fuoco e fatelo intiepidire.
    Una volta che il latte avrà raggiunto la temperatura di 40° C , filtratelo con un colino per eliminare la panna che si sarà formata sulla superficie.
  • Prendete un barattolo in vetro a chiusura ermetica, versate 3 cucchiai di yogurt greco a temperatura ambiente e 3 – 4 cucchiai di latte, mescolate con un cucchiaio in modo da sciogliere per bene lo yogurt.
    Aggiungete il restante latte e chiudete ermeticamente.
    Ora non vi resta che attendere.
  • Se è la bella stagione potete lasciarlo in un angolo in cucina, la temperatura trasformerà il vostro latte in uno yogurt cremoso.
    Se siete nel periodo autunnale – invernale vi consiglio di mettere il vostro barattolo nel forno spento con la luce accesa e lasciarlo riposare per almeno 10 – 12 ore.
    Trascorso il tempo di riposo, aprite il barattolo e controllate che il “latte” si sia ben compattato.
    Mettete in frigo a raffreddare, per almeno un paio di ore, lo yogurt diventerà bello denso.
    Lo yogurt fatto in casa si conserva in frigo per circa 5 – 6 giorni.
  • Note importanti:
    – scegliete un latte fresco “alta qualità”
    – lo yogurt usato come starter deve essere a temperatura ambiente
    – lo yogurt forma il siero, potete decidere se eliminarlo, quindi otterrete uno yogurt super compatto, altrimenti mescolatelo e risulterà meno compatto.
    – conservate 3 cucchiai di yogurt per rifare lo yogurt .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *