rubatà – grissini delle sorelle Simili

Cercavo qualcosa da sgranocchiare, magari assieme a una fetta di buon salame… nemmeno l’ombra di un pezzetto di pane, non un pacchetto di grissini chissà dimenticato nell’angolo più nascosto della credenza …e poi non volevo buttare quel piccolo avanzo di lievito.
Dico solo che ho la cucina che profuma di cannella.
Così una rapida sfogliata a uno dei miei tanti libri ho trovato questi croccanti grissini delle sorelle Simili…loro non hanno bisogno di tante presentazioni, chi non le conosce ?
Dal libro “Pane e roba dolce” Sorelle Simili ed. Vallardi

Ingredienti

  • 500 grammi di farina 00

  • 100 + 150/180 grammi di acqua

  • 15 grammi di lievito di birra fresco

  • 8 grammi di sale fino

  • 50 grammi di olio di oliva extravergine

  • 1 cucchiaino di malto d’orzo

  • farina di semola di grano duro

  • olio per pennellare

preparazione

  • Sciogliete in 100 grammi di acqua tiepida il lievito di birra.
    Sulla spianatoia fate una fontana, al centro mettete il lievito sciolto e tutti gli ingredienti:
    Aggiungete la rimanente acqua, regolatevi in base all’assorbimento della vostra farina, impastare battendo per 8-10 minuti.
    L’impasto non deve essere troppo morbido.
  • Fate un filone e stendetelo in un rettangolo di circa 30 x 10 cm. cercando di mantenere la forma il più regolare possibile.
    Appoggiatelo su uno strato di farina di semola di grano duro, pennellate con l’olio d’oliva la superficie e anche i lati e cospargete il tutto con altra semola.
    Coprite a campana e fate lievitare 50 – 60 minuti.
  • Trascorso il tempo per la lievitazione, con un coltello tagliate dal lato corto dei bastoncini larghi circa un dito.
    Poi senza smuovere troppo la pasta afferrateli al centro con le dita e assottigliarli tirandoli delicatamente e spostando le dita verso l’esterno mano a mano che la pasta di assottiglia.
  • Disponete i grissini sulla teglia leggermente distanziati tra loro: cercate di farli della lunghezza della vostra placca del forno, altrimenti il pezzetto che taglierete dovrete cuocerlo così com’è senza impastarlo nuovamente.
    Volendo potete:
    – cospargerli con sale grosso
    – cospargerli con semi di sesamo
    – cospargerli con semi di papavero
  • Infornate in forno caldo a 200° C. per circa per 18-20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *