pane intrecciato al latte

Per abitudine mi sminuisco sempre, penso che potrei fare di meglio anche quando le cose mi riescono bene.
Un giorno a tavola la mia nipotina ha voluto mangiare la pasta in bianco, senza burro, senza un filo di olio e mi ha detto “nonna perfino questa pasta tu fai buona”.
Però oggi un complimento me lo merito e me lo faccio da sola…ecco perché nevica.
Quando vedo gli intrecci di Marilisa Spadaro provo una sana invidia.
Dire che è bravissima è poco, ha una manualità che non è da tutti.
Non ne sbaglia uno, sempre perfetti…TUTTI.

Ingredienti per 2 pagnotte

  • 300 grammi di farina 0

  • 300 grammi di farina Manitoba

  • 300 ml di latte tiepido

  • 12 grammi di lievito di birra fresco oppure 3,6 grammi di lievito disidratato

  • 30 grammi di olio di oliva

  • 20 grammi di miele

  • 10 grammi di sale

  • 1 uovo a temperatura ambiente

  • per la finitura:
    1 tuorlo + 1cucchiaio di latte

  • semi di sesamo

preparazione

  • Versate le 2 farine nella ciotola della planetaria, unite il lievito sbriciolato, il miele, l’uovo sbattuto, il latte tiepido.
    Iniziate ad amalgamare gli ingredienti, aggiungete il sale ed infine versate l’olio a filo. Lavorate senza fretta per almeno 15 minuti fino a quando non otterrete un impasto ben omogeneo ed elastico.
  • Rovesciate l’impasto sulla spianatoia leggermente unta di olio, fate due giri quindi formate una palla.
    Mettete l’impasto in una ciotola leggermente oliata, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo. 
    Solito trucchetto del forno spento ma con la luce accesa.
  • Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto, dividetelo in 2 metà di pari peso per realizzare le due pagnotte.
    Ciascun pezzo suddividetelo in 6 parti uguali; con ogni parte ricavate un filoncino di circa 35 cm. di lunghezza.
    Per l’intreccio guardate qui che viene spiegato benissimo https://www.instagram.com/p/CHkHgWhI7HK/.
  • Adagiate le due pagnotte intrecciate in due tortiere da 22 cm. di diametro rivestite con carta forno, copritele con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo.
    Trascorso il tempo della seconda lievitazione riprendete le due pagnotte, spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto nel latte, se volete potete cospargerle con semi di sesamo, quindi infornate in forno già caldo a 220°C. per 20 minuti, poi coprite con la carta stagnola la superficie e proseguite la cottura per altri 20 minuti a 180°C.
    Sfornate e fate raffreddare prima di tagliarlo a fette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *