galette con cipolle,robiola e patate al rosmarino

Era da un bel po’ di tempo che non partecipavo a Re-cake 2.0 .
Per una serie di motivi personali ho dovuto assentarmi dal blog, perdendo il dominio con tutto quello che avevo inserito dal 2013.
Pian piano sto cercando di ricostruire tutto il blog, ma soprattutto sto ricostruendo la mia VITA.
A 53 anni dover nuovamente riprendere in mano tutto non è per nulla semplice.
Ma alla larga i pensieri negativi.
Persone meravigliose al mondo esistono, quelle che mi sono state vicine anche solamente con un messaggio di “come stai”, persone che hanno avuto parole belle quando vedevano che ero giù, mia figlia Camilla che mi ha scritto “Mamma tu non sarai mai sola”, mio figlio Giorgio, la mia nipotina che mi riempie le giornate e non mi fa combinare un tubo, e a TE che solo a pensarti mi metti tranquillità.

La ricetta del mese di settembre per Re-cake 2.0 è a dir poco fantastica.
Questa galette con cipolle, robiola e patate al rosmarino è perfetta per un pranzo veloce.
La galette è una torta salata di origine alsaziana, può essere declinata sia dolce che salata , preparata con una base di brisée senza utilizzare stampo, per semplicità e per conferirle il suo aspetto caratteristico.
Ma cos’è Re-cake?
E’ un gioco che consiste nel replicare mensilmente delle ricette, trovate nel web dalle amministratrici del gruppo Re-cake, rispettando alcune clausole.
Ad esempio questo mese l’ingrediente da rispettare è l’uso della patata,

ingredienti PASTA BRISÉE di Michel Roux

  • 250 grammi di farina

  • 150 grammi di burro

  • 1 cucchiaino di sale

  • 1 pizzico di zucchero

  • 1 cucchiaio di latte freddo

  • 1uovo

preparazione della PASTA BRISÉE

  • Mettete nella ciotola della planetaria la farina, l’uovo,il sale, lo zucchero e il burro.
    Azionate la macchina e iniziate lavorando a intermittenza per un paio di volte fino ad amalgamare gli ingredienti.
    Aggiungete il latte e fatelo incorporare all’impasto.
  • Togliete l’impasto dalla ciotola e appoggiatelo sulla spianatoia leggermente infarinata.
    Lavoratelo velocemente in modo da compattarlo.
    Avvolgete la pasta nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

ingredienti per la farcia

  • 2 cipolle bianche

  • 100 grammi di robiola

  • 4 patate medie

  • 1 vasetto di yogurt greco

  • 1 spicchio di aglio

  • 1 rametto di rosmarino

  • sale

  • pepe nero macinato

  • olio extravergine di oliva q.b.

preparazione della farcia

  • Sbucciate e lavate le cipolle, affettatele sottilmente e fatele saltare in una padella antiaderente con un po’ di olio di oliva.
    Salate e pepate.
  • Scaldate il forno a 180 gradi.
    Nel frattempo in una ciotola mettete lo yogurt In una ciotola unite la panna acida, il caprino e l’aglio. Condite con sale e pepe.
  • Sbucciate e affettate finemente le patate e mettetele in una ciotola con acqua fredda.
  • Prendete la pasta dal frigo, adagiatela su un foglio di carta forno e aiutandovi con un mattarello stendetela fino a uno spessore di 3/4 mm.
    Distribuite la crema di robiola sul fondo della pasta,lasciando pulito il bordo per un paio di centimetri.
  • Scottate le patate in acqua salata bollente per un minuto, non i più, scolatele e tamponatele delicatamente con la carta da cucina.
    Mettete le patate in una ciotola, conditele con sale, pepe nero macinato, olio e aghi di rosmarino tritato.
  • Distribuite le cipolle saltate sul fondo della brisee.
    Disponete sopra le cipolle le patate e chiudete la galette ripiegando i bordi.
    Spennellate il bordo della galette con l’uovo oppure come ho fatto io con del latte.
  • Infornate e cuocete per 40 – 45 minuti e comunque fino a quando non sarà ben dorata.
    Sfornate e decorate con foglioline di rosmarino fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *