michelacc – torta di pane

…della serie “non si butta via nulla” …
Adoro la torta di pane raffermo.
Peccato che di pane ne compero gran poco, quindi ho dovuto comperarlo, farlo seccare per poi fare questa torta.
…ebbene si, anche questa torta mi tuffa nei ricordi del passato.
La torta di pane è un dolce dalle origine contadine lombarde, più precisamente della Brianza.
Infinite le varianti, chi ci mette gli amaretti, chi i pezzetti di mela ma cosa in comune per tutti è il pane raffermo ammorbidito nel latte.

Ingredienti per una tortiera da 22 cm.

  • 300 grammi di pane raffermo

  • 800 ml di latte

  • 2 uova

  • 100 grammi di zucchero semolato

  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere

  • 100 grammi di uvetta sultanina

  • 40 grammi i pinoli

  • rum o grappa

  • mandorle a lamelle

  • pangrattato per la tortiera

preparazione

  • Tagliate il pane a pezzetti, mettetelo in una ciotola e bagnatelo con il latte caldo.
    Mescolate con un cucchiaio e coprite con la pellicola e lasciate riposare per circa 40 minuti.
    Il pane deve assorbire bene il latte quindi di tanto in tanto mescolatelo.
  • Nel frattempo in una ciotola mettete l’uvetta e bagnatela con il rum ( o grappa).
    Riprendete il pane che nel frattempo sarà bello oramai morbido, con l’aiuto di una forchetta schiacciatelo per bene, aggiungete il cacao e mescolate. 
  • Aggiungete le uova, lo zucchero, i pinoli e l’ uvetta sgocciolata.
  • Mescolate bene con una spatola in modo da amalgamare tutti gli ingredienti .
    Imburrate e spolverate con il pangrattato la tortiera, versate l’impasto e livellatelo, battendo leggermente il fondo dello stampo.
  • Infornate in forno caldo a 180° C. per 50 minuti.
    Sfornate, fate intiepidire quindi sformatela.
    La torta si conserva in luogo asciutto a temperatura ambiente per 2 – 3 giorni, coperta da una campana per dolci .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *