ciambella soffice di zucca e mandorle

Finalmente dopo giorni e giorni di pioggia oggi risveglio con il sole…finalmente.
Ieri,è piovuto tutto il giorno, quindi che fare se non accendere il forno?
Questa ciambella l’avevo fatta due anni fa esatti e mi era piaciuta molto, soprattutto per la sofficità.
Veloce da preparare perché la zucca viene frullata da cruda come quando si prepara quella di carote.
Molto importante è la qualità della zucca, la polpa non deve essere acquosa.

La zucca è una verdura molto versatile in cucina infatti è adatta sia per preparazioni dolci che salate. 
Se acquistata intera si conserva molto a lungo.
Possiede importanti proprietà nutritive, ha poche calorie e costa poco.
La zucca è come il maiale,non si butta via nulla, tutto buono dalla buccia ai semi.
Questa arriva direttamente dal blog di Assunta Pecorelli “La cuoca dentro”.

Ingredienti

  • 250 grammi di polpa di zucca cruda

  • 230 grammi di zucchero

  • 280 grammi di farina 00

  • 120 grammi di mandorle tritate finemente

  • 100 ml di olio di semi di mais

  • 80 ml di latte

  • 4 uova a temperatura ambiente

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • la scorza grattugiata di un’arancia un limone non trattato

  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • 1 bicchierino di Cointreau Rum

  • 1 pizzico di sale

preparazione

  • Tagliate la zucca a pezzetti, mettetela in un mixer con il latte e l’olio di semi di mais e frullatela fino a ridurla in purea. 
    Con le fruste montate a neve fermissima i 4 albumi con qualche goccia di limone.
    Lavorate i tuorli con lo zucchero fino a quando avrete un composto bello spumoso.
    Aggiungete la zucca frullata, la scorza grattugiata di un limone e il bicchierino di Rum. 
  • Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela a cucchiaiate al composto di uova, mescolate.
    Unite le mandorle tritate.
  • Aggiungete gli albumi montati a neve mescolando con una spatola delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto.
  • Nel frattempo riscaldate il forno alla temperatura di 170° C.
    Imburrate ed infarinate uno stampo da Ø 22 – 24 cm. versate l’impasto e cuocete per 50/60 minuti. Fate sempre la prova stecchino.
    Sfornate, lasciate riposare la ciambella nello stampo per circa 20 minuti, quindi sformatela e lasciatela raffreddare sulla gratella per dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *