biscotti di riso

Mi è capitato tempo fa di assaggiare dei biscotti di riso di una nota marca, non ho guardato se erano fatti solo con la farina di riso e quindi gluten free oppure un mix di farine, e mi sono piaciuti . I biscotti con la farina di riso hanno un gusto particolare,sono delicati, friabili e soprattutto gluten free.

Come per la frolla classica il consiglio è quella di lavorare la pasta il più velocemente possibile per evitare di scaldarla troppo. Il riposo in frigorifero è sempre da fare, io lo faccio anche dopo aver coppato i biscotti, mantengono meglio la forma in cottura. E’ possibile congelarla e scongelarla all’occasione. Potete sostituire,nel caso di intolleranze da derivati del latte, il burro con l’olio, diminuendo la dose del 20%.

Se volete decorare i biscotti di riso con la ghiaccia reale assicuratevi che i prodotti che andare ad utilizzare siano gluten free.

Ingredienti

  • 300 grammi di farina di riso 

  • 130 grammi di zucchero semolato

  • 100 grammi di burro a temperatura ambiente

  • 2 uova a temperatura ambiente

  • la buccia di un limone non trattato

  • 1 pizzico sale

  • zucchero a velo

  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

preparazione

  • Nella ciotola della planetaria mettete la farina e il lievito setacciati, lo zucchero, le uova, il burro, la buccia di limone grattugiata e il pizzico di sale.
  • Lavorate fino ad ottenere un impasto ben amalgamato, rovesciatelo sulla spianatoia leggermente infarinata e formate il solito panetto che avvolgerete nella pellicola alimentare.
    Fate riposare in frigorifero per minimo un’ora.
  • Trascorso il tempo, riprendete la pasta, appoggiatela sulla spianatoia (*) e con il mattarello (*) stendetela ad uno spessore di circa 1/2 cm. .
    Con le formine ricavate i biscotti che andrete ad appoggiare sulla placca del forno ricoperta di cartaforno.
  • Nel frattempo accendete il forno alla temperatura di 180°C..
    Una volta raggiunta la temperatura infornate e fate cuocere per 15 minuti e comunque fino a quando prenderanno leggermente colore.
    Sfornate e fate raffreddare, quindi cospargeteli con lo zucchero a velo.

  • – Si conservano perfettamente in un contenitore ermetico.
    – (*) spianatoia e mattarello devono essere infarinati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *