crostata con ricotta e uvetta

La ricotta non manca mai nel mio frigorifero.
Mi piace spalmata sulle fette biscottate a colazione, la uso negli impasti per le torte salate e la trovo irresistibile nella crostata di ricotta.
Logicamente deve essere di buona qualità, asciutta ma soprattutto freschissima.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 grammi di farina 00

  • 150 grammi di burro freddo

  • 100 grammi di zucchero semolato

  • 1 uovo a temperatura ambiente

  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 450 grammi di ricotta

  • 80 grammi di uvetta sultanina

  • 100 grammi di zucchero semolato

  • 1 uovo

  • un pizzico di prezzemolo tritato finemente

preparazione

  • PREPARAZIONE DELLA FROLLA
    Mettete nella ciotola della planetaria la farina, il burro freddo a pezzetti e un pizzico di sale.
    Lavorate con la foglia a bassa velocità fino ad ottenere un impasto sbriciolato.
    Aggiungete lo zucchero, l’uovo e il pizzico di sale.
    Impastate a bassa velocità fino a quando non si saranno ben amalgamati gli ingredienti .
  • Levate l’impasto dalla ciotola, appoggiatelo sulla spianatoia, compattatelo con le mani e formate un panetto.
    Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare per almeno un’ora prima di utilizzarlo.
    Nel frattempo preparate il ripieno.
  • PREPARAZIONE DEL RIPIENO
    Mettete in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per almeno 15 minuti. Trascorso il tempo per l’ammollo scolatela e asciugatela con la carta assorbente.
    Lavorate la ricotta passandola al setaccio, aggiungete l’uovo, lo zucchero, il pizzico di prezzemolo ed infine l’uvetta ammollata.
    Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.
  • Togliete la pasta frolla dal frigorifero, dividetela in 2 pezzi.
    Stendete la prima parte con il mattarello ad uno spessore di circa 1/2 cm.
    Rivestite con la pasta la tortiera (Ø 24 cm),bucherellatela con i rebbi di una forchetta.
  • Versate la crema di ricotta nel guscio di pasta frolla, livellandola con il dorso di un cucchiaio.
    Stendete la frolla rimanente; con la rotella dentellata ritagliate delle strisce per la copertura.
    Coprite la superficie della crostata alternando le strisce.
  • Infornate a 180°C. nella parte bassa del forno per 35 – 40 minuti, e comunque fino a quando non sarà leggermente dorata.
    Fate raffreddare prima di sformare la crostata.
    Potete spolverare la superficie con lo zucchero al velo prima di servire.
    Conservate la crostata in frigorifero, prima di servirla lasciatela per almeno 20 minuti a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *