crackers all’acqua

L’idea di preparare i crackers all’acqua mi è venuta leggendo l’etichetta degli ingredienti di quelli che solitamente mi porta mia mamma quando mi viene a trovare.
Non so dove li compera vi dico solo che sono talmente sottili e croccanti che in un battibaleno finiscono e allora perché non prepararli in casa?
Questa volta sarò io a dirle – assaggia questi, e dimmi che ne pensi – .
Per tirare la pasta, sempre se non siete abili con il mattarello, vi consiglio di utilizzare la macchinetta.
Otterrete dei cracker con lo spessore regolare ma soprattutto sarete più veloci

ingredienti

  • 300 grammi di farina 00

  • 1 grammo di lievito di birra disidratato

  • 180 – 200 ml di acqua

  • 6 grammi di sale

  • sale grosso per lo spolvero dei crackers

preparazione

  • Nella ciotola della planetaria setacciate la farina, aggiungete il lievito di birra e lentamente l’acqua tiepida e iniziate a mescolare con il gancio.
    Aggiungete il sale.
    Lavorate fino ad ottenere un impasto bello liscio e omogeneo.
    Togliete l’impasto e mettetelo a lievitare per un’ora in una ciotola coperta con la pellicola.
    Nel frattempo preparate la macchinetta per la pasta.
  • Trascorso il tempo per il riposo, riprendete l’impasto, rovesciatelo sulla spianatoia leggermente infarinata.
    Dividete l’impasto in 4 parti e iniziate a tirare un pezzo alla volta con la macchinetta, facendolo passare attraverso i rulli più volte fino ad arrivare ad avere uno spessore sottile.
    Con la rotella taglia pasta ritagliare i crackers quindi disponeteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno.
    Procedete così fino ad esaurimento dell’impasto.
  • Nel frattempo riscaldate il forno a 180°C.
    Bucherellate i crackers con la forchetta, spruzzateli con un po’ di acqua e spolverateli con il sale grosso.
    Infornate e cuocete fino a quando risulteranno leggermente dorati.
    Sfornate e lasciate raffreddare.
    Conservateli in una scatola di latta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *