mini tortine di mela croccante

Avevo visto queste tortine su Youtube ma ho sempre rimandato perché ero sicura che avrei dovuto guardarmi il video milioni di volte, un po’ come mi capita quando devo fare la trecce, per capire il procedimento.
Invece no…strano ma vero.
La base di queste tortine è una sfoglia semplice da fare ma richiede un po’ di pazienza e tempo tra i vari passaggi tra la stesura e il tempo di riposo in frigorifero.
Ma il lavoro ripaga perché sono buonissime.
Le alternative sono 3:
– avere spianatoia, mattarello e farina per una giornata sul tavolo e fare la pasta
– uscire e andare a comperare una pasta sfoglia rettangolare e dimezzare il lavoro
– aprire il vostro congelatore e per botta di fortuna trovare la pasta sfoglia

Io ho optato per la prima, giusto per non farmi mancare il caos in casa.

Il video qui


ingredienti per la pasta

  • 220 grammi di farina 00

  • 95 grammi di burro (*)

  • 97 grammi di acqua fredda

  • 3 grammi di sale

  • 5 grammi di zucchero

  • 60 grammi di burro (**)

  • (*) burro freddo di frigorifero
    (**) suddiviso in tre porzioni da 20 grammi per la sfogliatura a temperatura ambiente

ingredienti per le mele

  • 2 mele rosse

  • 10 ml di Rum

  • 30 grammi di zucchero

  • 20 grammi di burro

  • cannella in polvere

  • 1 limone

  • confettura di albicocche

  • 1 tuorlo d’uovo + 5 ml di latte per spennellare

preparazione

  • Tagliate il burro freddo (*) a cubetti e conservate in frigorifero, in una caraffa mettete 97 grammi di acqua fredda, 3 grammi di sale e 5 grammi di zucchero, mescolate e conservare in frigorifero fino al momento dell’uso.
    In una terrina mettete la farina aggiungete i 95 grammi di burro freddo e mescolate spezzettando il burro con un tarocco fino a ottenere un impasto granuloso.
    Aggiungete il mix di acqua, sale e zucchero ben freddi e mescolate grossolanamente aiutandovi con le mani fino a compattare l’impasto.
  • Rovesciate l’impasto sulla spianatoia coperta con la pellicola trasparente, formate un panetto quadrato. Avvolgete il panetto nella pellicola e con il mattarello schiacciate il quadrato di pasta.
    Mettete il panetto di pasta in frigorifero a riposare 30 minuti.
    Nel frattempo spremete un limone.
    Mettete in una ciotolina 30 grammi di zucchero e un pizzico di cannella e mescolate.
  • Riprendete l’impasto e con il mattarello stendetelo fino a ottenere un quadrato, create delle linee con il tarocco per formare un quadrato nel quadrato di pasta. 
    Distribuite in modo uniforme con una spatola i “primi” 20 grammi di burro morbido nel quadrato centrale. A questo punto con il mattarello stendete, sulla spianatoia leggermente infarinata, l’impasto fino a formare un rettangolo che piegherete a metà.
    Girate l’impasto stendetelo in un rettangolo e piegatelo 3 volte.
    Avvolgete nella pellicola e rimettete in frigorifero per un’ora.
  • Nel frattempo lavate e asciugate le mele, eliminate il picciolo, i semi quindi tagliatele a metà.
    Affettatele sottilmente, 4 – 5 mm., mettetele in una ciotola cospargetele di zucchero e cannella; bagnatele con il succo di limone filtrato e il burro.
    Coprite con la pellicola trasparente e cuocete nel microonde per 7 – 8 minuti: a metà cottura controllatele perché le mele devono essere morbide ma non si devono rompere.
    Una volta cotte bagnatele con il sugo e fatele raffreddare a temperatura ambiente.
  • Trascorso il tempo per il riposo della pasta in frigorifero, riprendetela e stendetela con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata formando un rettangolo. Una volta formato il rettangolo ripiegatelo in tre nel senso della lunghezza formando un quadrato.
    Ruotate la pasta e stendetela nuovamente fino a formare un nuovo rettangolo.
    Spalmate con la spatola sulla superficie i “secondi” 20 grammi di burro, ripiegate i 3 sempre nel senso della lunghezza fino a formare un quadrato.
    Avvolgete nella pellicola e rimettete in frigorifero per un’ora.
  • Nel frattempo preparate lo stampo a forma di mele, con foglia e picciolo sulla carta forno, ritagliatelo e tenetelo da parte.
    Trascorso il tempo per il riposo della pasta in frigorifero, riprendetela e stendetela con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata formando un rettangolo. Una volta formato il rettangolo ripiegatelo in tre nel senso della lunghezza formando un quadrato.
    Ruotate la pasta e stendetela nuovamente fino a formare un nuovo rettangolo.
    Spalmate con la spatola sulla superficie gli ultimi 20 grammi di burro, ripiegate i 3 sempre nel senso della lunghezza fino a formare un quadrato.
    Avvolgete nella pellicola e rimettete in frigorifero per un’ora.
  • Trascorso il tempo per il riposo della pasta in frigorifero, riprendetela e stendetela con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata formando un rettangolo.
    Una volta formato il rettangolo ripiegatelo in tre nel senso della lunghezza formando un quadrato.
    Avvolgete nella pellicola e rimettete in frigorifero per un’ora.
  • FINALMENTE CI SIAMO
    Riprendete la pasta e stendetela sulla superficie spolverata di farina fino ad avere uno spessore di 3mm.
    Con lo stampo della mela ricavate 6 mele, 6 foglie e 6 piccioli.
    Adagiate le mele sulla placca del forno rivestita con la carta, sistemate i piccioli e le foglioline quindi con le dita fate una leggera pressione al centro della pasta creando un bordo di 1 cm circa sulla circonferenza della mela.
    Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta escluso il bordo della mela, distribuite un po’ di confettura senza sporcare i bordi infine disponete in modo ordinato le fettine di mela, una a destra e una a sinistra fino a mettere quella centrale.
    In una ciotolina sbattete il tuorlo con il latte, spennellate il bordo della mela, il picciolo e le foglie.
  • Cuocete in forno caldo a 195°C. per 15 minuti, sfornate non appena il bordo avrà preso un colore dorato.
    Servite le tortine spolverate con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *