stinco alla senape

Mi ero illusa…pensavo di poter archiviare i maglioni pesanti, le giacche ingombranti, togliere dal letto il piumone…e invece no.
La voglia di cibi freschi e veloci deve attendere…chissà per quanti giorni ancora.
Forse ho un qualcosa di sospeso, un qualcosa di gustoso lasciato li, ora che le temperature alla sera mi permettono ancora di accendere il forno,anche se io non l’ho mai spento…
Accendete il forno… ve lo garantisco che ne vale la pena.

Ingredienti per 2 persone

  • 2 stinchi di maiale

  • 2 cucchiai di senape di Digione

  • 1 foglia di alloro

  • 1 costa di sedano

  • 1 carota

  • 1 cipolla piccola

  • 2 spicchi di aglio

  • brodo vegetale

  • olio di oliva extravergine

  • sale

  • pepe nero macinato

preparazione

  • Affettate sottilmente la cipolla,tritate finemente la carota e la costa di sedano. 
  • In una ciotolina mettete la senape, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero, mescolate bene, quindi “massaggiate” con questa crema gli stinchi .
  • Irrorate con olio di oliva extravergine il fondo di una pirofila, adagiate gli stinchi e fateli cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, girandoli spesso in modo da “colorarli” uniformemente.
  • Passati i 40 minuti, aggiungete le verdure, bagnate con un po’ di brodo e continuate la cottura per almeno un’ora, girandoli e bagnandoli con il sugo.
    A cottura ultimata sfornate gli stinchi e teneteli al caldo.
  • Mettete nel bicchiere del frullatore il sugo e frullatelo perfettamente.
    Servite gli stinchi ricoperti dal sugo, accompagnandoli con patate bollite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *