panini al latte

Questi panini morbidissimi, leggermente dolci, mi ricordano la mia infanzia.
Ricordo quando mi venivano a prendere all’asilo e per merenda la tappa fissa era il panificio all’angolo della via.
Ecco questi panini oltre a farmi tornare indietro nei ricordi non hanno nulla da invidiare a quelli del panificio.
Sono morbidissimi,profumano di latte e son perfetti da farcire sia con la marmellata che con il prosciutto.
Ottimi per la merenda dei bambini a scuola al posto della solita merendina,perfetti per quando organizzate una festa di compleanno, un buffet.
Quando li proverete non li abbandonerete più.
Ricetta di Simona Mirto Panini al latte morbidissimi

Ingredienti per circa 18 panini

  • 500 grammi di farina Manitoba

  • 60 – 80 grammi di zucchero semolato

  • 1 uovo + 1 tuorlo

  • 220 grammi di latte a temperatura ambiente

  • 80 grammi di burro morbido a temperatura ambiente

  • 10 grammi di lievito di birra fresco

  • 8 grammi di sale fino

  • 1 tuorlo grande per spennellare

  • 1 cucchiaino di latte per spennellare

preparazione

  • Preparate il lievitino con 95 grammi di farina presa dal totale,  il lievito e 100 grammi di latte preso dal totale.
    Lasciate lievitare in luogo asciutto ad una temperatura di 26° – 28° a forno spento per almeno 1 ora e comunque fino al raddoppio.



  • Inserite nella ciotola della planetaria il lievitino, la farina, il latte e lo zucchero; azionate e lasciate impastare a velocità minima per pochi secondi, giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti.
  • Aggiungete quindi il primo uovo e lasciate lavorare l’impastatrice a velocità bassa, quando l’uovo è completamente assorbito, aggiungete il tuorlo.
    Lasciate quindi che le uova si assorbano nell’ impasto.
    Aggiungete il burro a temperatura ambiente, un pezzetto alla volta: solo quando il primo pezzetto si è assorbito aggiungete anche il secondo e così fino ad esaurimento del burro.
    Aggiungete il sale.
  • Fate incordare l’impasto a velocità medio – alta: l’impasto sarà ben incordato quando lo tirerete ma non si spezzerà, risulterà liscio, gonfio e si staccherà dalle pareti della ciotola.
    Formate una palla liscia e copritela con una pellicola a contatto.
    Lasciate lievitare per circa 3 h fino a quando l’impasto  non avrà triplicato il suo volume, in luogo asciutto, lontano da correnti d’aria ad una temperatura tra i 26°/28°(meglio se forno spento precedentemente acceso).

  • Riprendete l’impasto e rompete la lievitazione impastandolo nuovamente.
    Suddividete l’impasto in palline da 30 – 40 grammi cadauna.
    Arrotolate ogni pallina con il palmo della mano e con una serie di piccoli pizzichi convogliate l’impasto al centro.
    Ogni pallina dovrà avere la superficie liscia .

  • Mettete i panini sulla placca del forno rivestita di teglie carta forno, distanziandoli tra loro di almeno 5-6 cm.
    Lasciate lievitare i panini per circa 40 minuti e comunque fino al raddoppio a una temperatura di 26°-28°C.
  • Nel frattempo preriscaldate il forno a 175°C.
    Trascorso il tempo della lievitazione dei panini,spennellateli con il tuorlo e il latte precedentemente sbattuti assieme.
  • Infornate e cuocete per 15 – 20′ circa e comunque fino a doratura.
    Sfornate e lasciate raffreddare .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *