camille – tortine alla carota

Una delle prime ricette che ho fatto quando ho aperto il blog nel 2013.
Vedevo le sue belle torte…impossibile non potessero esserci anche le “camille”.
Infatti la sua ricetta è tra le più replicate del web perché le sue tortine sono semplicemente perfette e addirittura ancora più buone di quelle di “Tony”.
La ricetta è di Assunta Pecorelli .
Queste tortina con carote, mandorle e succo d’arancia, sono semplici da preparare ma soprattutto genuine senza tutti quei conservanti che tanto bene non fanno.
Ideali per la merenda a scuola dei bambini e non solo…non vi resta che provarle.

ingredienti

  • 250 grammi di carote

  • 200 grammi di farina 00

  • 200 grammi di zucchero a velo vanigliato

  • 100 grammi di farina di mandorle o mandorle sgusciate da ridurre in polvere

  • 100 grammi di succo d’arancia

  • 80 grammi di olio di semi

  • 3 uova piccole

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • buccia grattugiata di 1 arancia non trattata

  • 1 pizzico di sale

preparazione

  • Setacciate la farina con il lievito per dolci.
    Pelate le carote,grattugiatele quindi mettetele nel mixer insieme all’olio e al succo di un’arancia.
    Frullatele bene.
  • Nella ciotola della planetaria montate le uova con lo zucchero.
    Unite la farina di mandorle, aggiungete la buccia dell’arancia grattugiata e un pizzico di sale.
    Mescolate bene.
  • Aggiungete le carote frullate e, sempre mescolando, la farina con il lievito.
    Versate il composto negli stampini  a semisfera di 7 cm di diametro ed infornate a 180°C. per circa 20 minuti.
  • Una volta fredde, conservatele in sacchetti di cellophane per alimenti, oppure potete congelarle.


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *