tarte tatin

La tarte Tatin  è un classico dolce alle mele, una sorta di crostata rovesciata,tipica della cucina francese.
Le mele sono caramellate nel burro e nello zucchero prima della cottura della torta.
Nata da un errore di Stephanie Tatin all’inizio del secolo scorso che assieme alla sorella Carolina gestivano un piccolo albergo a Lamotte Beuvron, nella regione della Loira, in Francia.
Secondo la leggenda, una domenica, mentre preparavano una torta di mele per il pasto di alcuni cacciatori, Stephanie Tatin si dimenticò di porre la pasta brisé al di sotto della torta, lasciando caramellare così le mele nel burro e nello zucchero.
Per rimediare all’errore pose dunque la pasta brisée al di sopra del composto ottenuto e poi capovolse il tutto in un piatto.
I clienti apprezzarono questa torta servita ancora calda, che divenne così la “tarte tatin”.

ingredienti per la brisée

  • 250 grammi di farina 00

  • 125 grammi di burro a pezzetti, leggermente ammorbidito

  • 1 uovo a temperatura ambiente

  • 1 cucchiaino di zucchero

  • semi di vaniglia

  • 1/2 cucchiaino di sale

  • 40 ml di acqua fredda

preparazione

  • Disponete la farina sul piano di lavoro e formate una fontana. 
    Al centro mettete il burro, l’uovo, lo zucchero, i semi di vaniglia e il sale.
    Iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani.
    Incorporate pian piano la farina, fino a ottenere una consistenza granulosa.
    Aggiungete quindi l’acqua fino a che l’impasto non si compatta.
    Lavorate la pasta per un paio di minuti, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per una ventina di minuti.
  • In una padella sciogliete il burro con lo zucchero e a fuoco dolce fategli prendere colore.
    Levate dal fuoco e lasciate intiepidire.
    Aggiungete le mele e riportate sul fuoco giusto il tempo necessario a far caramellare la superficie delle mele senza cuocerle completamente.
  • Imburrate una tortiera,disponete le mele a raggiera, cercando di coprire tutti i buchi.
    Preriscaldate il forno a 200 gradi.
    Togliete la pasta dal frigo, mettetela su un piano leggermente infarinato e stendetela fino a formare un disco grande abbastanza da coprire la teglia dallo spessore di 3 mm. 
  • Sistemate la pasta sopra le mele e “rimboccate” i bordi come un fagottino eliminando eventuali eccessi di pasta.
    Infornate per 45 minuti.
    Sfornate, lasciate riposare qualche minuto prima di sformarla su un piatto da portata, rovesciata.
    Servitela tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *