tarte flamiche

Una torta salata strepitosa originaria della Piccardia,nord della Francia. 
E’ una crostata di pasta brisée fatta con porri e creme fraiche.
Di questa tarte esiste la versione belga e la versione francese.
La versione belga è fatta con il guscio di pasta lievitata simile a una brioche, mentre la versione francese è di pasta sfoglia o pasta brisée .
Perfetta come antipasto, ma anche per un pranzo informale.
Piacerà a tutti, grandi e piccini.
Questa tarte l’avevo preparata qualche anno fa per il Club del 27.

ingredienti per 4 – 6 persone – la base –

  • 250 grammi di farina 00
  • 125 grammi di burro
  • 60 ml d’acqua fredda
  • 1 pizzico di sale


ingredienti per il ripieno

  • 500 grammi di porri, peso al netto dei porri puliti
  • 60 grammi di burro 
  • 60 grammi di crème fraiche
  • 5 uova intere
  • sale fino
  • pepe nero macinato

preparazione della farcia

  • Pulite e lavate i porri e tagliateli a rondelle sottili.
  • Fate scaldare il burro e mettete i porri in padella facendoli stufare a fuoco basso, senza farli rosolare troppo ma facendo asciugare l’acqua di cottura che rilasceranno.
  • Salate e pepate e fate raffreddare.
  • Mescolate le uova, la crème fraiche, il sale e il pepe nero macinato.

preparazione della base

  • Aggiungete il burro alla farina e lavorate con le dita fino a creare un composto sabbioso.
  • Unite il sale e l’acqua poca alla volta.
    Amalgamate bene fino a formare un composto liscio.
  • Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per 60 minuti.
  • Stendete la pasta e foderate una tortiera imburrata e infarinata; bucherellate il fondo.
  • Disponete i porri raffreddati e versate il composto di uova sopra i porri.
  • Infornate a 170°C per circa 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *