köttbullar (polpettine svedesi)

Le köttbullar ovvero le polpette svedesi, sono una preparazione tipica della cucina svedese a base di carne di vitello,manzo e maiale che, almeno una volta abbiamo mangiato all’Ikea.
Io le ho assaggiate solo una volta e, trovandole di mio gusto, una volta a casa ho provato a rifarle.
Le Kottbullar vengono accompagnate da purè di patate,salsa bruna e marmellata di mirtilli.
La carne viene macinata finemente e amalgamata con la mollica di pane ammorbidita nel latte e aromatizzata da noce moscata.
Ottime sia per un antipasto sfizioso che come secondo di carne.
Ricetta di Simon Bajada libro “La nuova cucina del Nord” (Guido Tommasi Editore) con qualche personalizzazione.

ingredienti per circa 30 polpette

  • 200 grammi di carne di vitello
  • 200 grammi di carne di manzo
  • 100 grammi di carne di maiale
  • 2 patate medie
  • 1 panino raffermo
  • farina bianca q.b.
  • latte q.b.
  • 1 cipolla piccola
  • 1 uovo
  • burro q.b. per cuocere le polpettine
  • un ciuffo di prezzemolo
  • noce moscata
  • sale
  • pepe nero macinato

ingredienti per la salsa bruna

  • 2 cucchiai di farina bianca 00
  • 125 ml di panna fresca oppure latte
  • 350 ml di brodo di carne leggero
  • 30 grammi di burro
  • sale fino
  • pepe nero macinato

    facoltativo
    Se volete una salsa più saporita, potete aggiungere un cucchiaino di senape oppure della salsa di soia
  • marmellata di mirtilli q.b.

preparazione

  • Lessate le patate con la buccia in acqua leggermente salata, quindi sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate.
  • Eliminate la crosta al panino,tagliatelo a cubetti, mettetelo in una ciotola e copritelo con il latte in modo da renderlo morbido.
  • Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare per qualche minuto in una padella antiaderente con il burro.
  • In una terrina mettete le carni macinate finemente, la cipolla, il pane ammorbidito e ben strizzato,l’uovo,il prezzemolo tritato, un pizzico di noce moscata e la patata schiacciata; regolate di sale e pepe.
    Mescolate fino a ottenere un composto compatto e omogeneo.
  • Formate delle palline ben arrotondate di circa 2 cm. di diametro,quindi passatele nella farina.
  • Cuocete le polpette in una padella antiaderente a fuoco medio con il burro per circa 15 minuti,girandole delicatamente di tanto in tanto fino a quando non saranno dorate.
    Una volta cotte le polpettine, toglietele dalla padella.
  • Nella stessa padella di cottura delle polpettine aggiungete dell’altro burro e fatelo sciogliere senza fargli prendere colore, aggiungete la farina setacciata e fatela rosolare, mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando non inizia a prendere colore.
  • Versate lentamente il brodo caldo e la panna,sempre mescolando per evitare la formazione di grumi.
  • Lasciate cuocere, sempre mescolando, fino a che non si sarà leggermente addensata; regolate di sale e pepe nero macinato.
  • Aggiungete le polpette nella salsa e lasciatele insaporire a fuoco basso per qualche minuto.
  • Servite subito con marmellata di mirtilli e purè di patate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *