polpette di quinoa e zucchine

Ricordo ancora il successo di queste mie polpette di quinoa e zucchine quando le ho preparate e quando avevo scritto la ricetta nel mio vecchio blog.
Proprio l’altro ieri quando ho deciso di riaprire questo mio piccolo spazio nel web per la raccolta delle mie ricette la mia amica Janet mi ha scritto “ricordati di me”… e come non accontentarla?
Queste gustose polpette sono facilissime da preparare, ottime per l’aperitivo, per il pranzo al lavoro oppure da mettere nel cesto del pic-nic ora che sta per arrivare la bella stagione.

Che cos’è la quinoa?
La quinoa è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae come gli spinaci e la barbabietola originaria del Sud America, precisamente dal Perù.
I semi di questa pianta, sottoposti a macinazione, forniscono una farina contenente prevalentemente amido, il che consente a questa pianta di essere classificata merceologicamente a pieno titolo come cereale nonostante non appartenga alla famiglia botanica delle graminacee . Si distingue da altri pseudocereali per l’alto contenuto proteico e per la totale assenza di glutine. Nella terminologia anglosassone, che attribuisce il significato di cereale (parola di origine latina) alle sole piante ascrivibili tra le graminacee (o poacee) e ai loro prodotti, la quinoa è invece classificata come pseudocereale.
Per il suo buon apporto proteico costituisce l’alimento base per le popolazioni andine. Gli Incas chiamano la quinoa chisiya mama, che in quechua vuol dire «madre di tutti i semi».
La quinoa può essere usata per fare hamburger, inoltre è perfetta per i celiaci, in quanto privo di glutine.


ingredienti per 4 – 6 persone

  • 200 grammi di quinoa bianca
  • 90 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 zucchine medie, se grandi eliminate la parte con i semi
  • 1 uovo grande
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato o menta
  • 1 spicchio di aglio
  • pane grattugiato q.b.
  • olio di semi di arachide per friggere oppure olio di oliva extra vergine se cotte al forno
  • sale fino
  • pepe nero macinato

preparazione

  • Versate la quinoa in un colino a maglie strette e sciacquatela abbondantemente sotto l’acqua corrente per eliminare la saponina.
  • Cuocete la quinoa in acqua bollente per 15 minuti, nel frattempo tagliate a cubetti molto piccoli le zucchine che andrete ad aggiungere alla quinoa e porterete a cottura per altri 5 minuti.
    Trascorso il tempo di 20 minuti totali di cottura scolate il tutto e fate raffreddare.
  • Mettete il mix di quinoa e zucchine in una ciotola, aggiungete l’uovo, il Parmigiano, il prezzemolo o la menta tritata assieme allo spicchio di aglio, un pizzico di sale e di pepe nero macinato.

    Nota: se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete un paio di cucchiai di pane grattugiato.
  • Nel frattempo in una padella portate a temperatura l’olio di semi di arachidi.
  • Con le mani umide con il composto formate delle polpette, passatele nel pane grattugiato quindi friggetele,poche alla volta, da entrambi i lati, fino a quando diventano belle dorate.
  • Scolatele su carta assorbente e servite.

    Se non volete farle fritte una volta formate le polpette disponetele in una pirofila leggermente unta. 
    Irrorate le polpette con un filo d’olio evo e infornate a 180 °C per 10 minuti,quindi giratele delicatamente e fate cuocere per altri 10 minuti fino a quando risulteranno dorate e croccanti.
    Sfornate e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *