bibanesi

Questa ricetta dei bibanesi mi ha letteralmente conquistato…sono fragranti e croccanti proprio come gli originali.
Sono uno diverso dall’altro perché stirati a mano e tagliati appositamente a pezzetti irregolari.
Perfetti per uno spuntino e ottimi come sostituto del pane.
Questa ricetta l’ho trovata nel blog di Paoletta …non vi resta che provarli anche voi.
Attenzione…creano dipendenza.

ingredienti

  • 400 grammi di farina 0
  • 150 – 180 g di acqua
  • 1 cucchiaio di malto
  • 12 grammi di lievito di birra
  • 50 grammi di olio extra vergine di oliva
  • 30 grammi di strutto
  • 8 grammi di sale fino
  • semi di sesamo

preparazione

  • Impastate tutti gli ingredienti per circa 10 minuti, a mano sulla spianatoia:
    l’impasto dovrà essere morbido, ma staccarsi dalla spianatoia.
    Lasciate riposare l’impasto 30 minuti circa.
  • Riprendete l’impasto e modellatelo in modo da formare dei grissini grossi quanto un dito.
    Rotolate i grissini nei semi di sesamo, quindi tagliateli a pezzi lunghi,ma irregolari, di circa 4 – 5 cm.
  • Sistemateli sulla placca del forno ricoperta di carta e lasciateli lievitare per circa un’ora,non di più.
  • Infornateli a 180°/190° per 25 minuti, fino a quando saranno dorati.
    Abbassate la temperatura del forno a 150° C. e lasciateli tostare per 10 minuti: devono rimanere dorati, ma diventare croccanti anche dentro.
  • Fateli raffreddare in forno spento e semiaperto: quest’ultima fase è importante.
    Si conservano perfettamente in una scatola di metallo per una settimana.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *