toncinillo del cielo


TOCINILLO DEL CIELO

Il Toncinillo de cielo è un dessert a base di uova e zucchero, compatto e di un bel colore giallo .
Le prime notizie del dessert risalgono all’anno 1324 ed è stato creato dalle suore del convento di Santo Spirito di Jerez de la Frontera. 
La sua origine è legata alla elaborazione del vino della zona e all’uso massiccio di albumi d’uovo utilizzati per la chiarificazione del vino. 
Il resto, ovvero il tuorlo d’uovo , è stato dato al monastero, che, al fine di riutilizzare i tuorli, ha progettato il “Tocino de cielo”. 
Il nome,letteralmente “lardo di cielo“,è dato per il suo aspetto, la consistenza e la sua origine “religiosa”.
Attualmente è tipico in Andalusia, mantiene le radici nel suo luogo di origine Jerez de la Frontera, a Cadice, Villoldo, e nelle Asturie, noti come Tocinillos de Cielo de Grado.
Durante gli anni di carestia del ventesimo secolo era comune anche per la popolazione umile usare i tuorli d’uovo per fare le caramelle per i più piccoli, e i tuorli rimanenti erano usati per fare il tocino de cielo.
(dal web)

TOCINILLO DEL CIELO

ingredienti per 6 persone

  • 375 grammi di zucchero semolato
  • 375 grammi di acqua 
  • 3 uova medie 
  • 4 tuorli
  • scorza di limone, buccia edibile
  • 100 grammi di zucchero semolato per il caramello
  • 2 cucchiai di acqua
TOCINILLO DEL CIELO

preparazione del caramello

  • Mettete lo zucchero e l’acqua in un pentolino sul fuoco e fate cuocere fino a quando inizia a caramellare.
    Distribuite in modo uniforme il caramello sul fondo dello stampo.

preparazione della crema

  • Mettete in un pentolino lo zucchero, l’acqua e preparate uno sciroppo “filante”,facendolo cuocere a fuoco lento per 15 minuti.
    Lasciar intiepidire. 
  • Sbattete leggermente i tuorli e le uova, cercando di non incorporare aria.
    Una volta freddo, versate lo sciroppo, a filo sulle uova, sbattendo senza sosta con una frusta. 
  • Mettete negli stampini monodose il caramello, quindi versate il composto di uova e sciroppo di zucchero; coprite bene ciascuno stampo con un pezzo di carta stagnola.
  • Cuocete in forno a bagnomaria a 160°C per 35-40 minuti.

    NOTE
    – per la cottura a bagnomaria in forno è preferibile partire con acqua bollente e non fredda.
    – il Tocinillo deve risultare morbido,ma cremoso, il riposo in frigorifero lo farà addensare.
    – per capire se la cottura è perfetta, basta inserire nella crema la lama di un coltello, se esce pulita la cottura è perfetta.
TOCINILLO DEL CIELO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *