oatmeal – overnight oatmeal

Il porridge,detto anche porage, porrige, parritch, è una deliziosa polentina di fiocchi, ideale per la prima e sana colazione.
La pappa d’avena è un must dell’alimentazione anglosassone,è deliziosa e permette di abbinare vari sapori, ottenendo una colazione sempre diversa.
Mi è capitato spesso di leggere overnight oatmeal oppure porridge pensando fosse la stessa cosa…e mi sbagliavo.
La base di partenza per entrambe le preparazioni sono sempre i fiocchi d’avena o altri cereali inzuppati in una parte liquida, che può essere latte,acqua,”latte” di soia, di riso, ecc. che assorbendo il liquido formano una pappa morbida da condire a piacimento: frutta fresca, scaglie di cioccolato, miele,sciroppo d’acero, frutta secca, semi, yogurt.
Ma allora dov’è la differenza ?
Ecco la risposta…l’oatmeal è la versione estiva mentre il porridge è quella invernale, e la differenza sta nel metodo di preparazione.
L’oatmeal lo si prepara lasciandolo riposare i fiocchi per una notte in frigorifero, infatti viene anche chiamato “overnight oatmeal”.
Mentre nella versione invernale chiamata porridge, si prepara direttamente, poco prima di fare colazione,facendo scaldare la parte liquida con i fiocchi fino ad ottenere una polentina dalla consistenza cremosa e morbida per condirla poi a piacimento.
Una colazione ricca di fibre che aiutano il nostro organismo.
Quando mi preparo questa sostanziosa colazione non sento la necessità dello spuntino di metà mattina, inoltre usando prodotti certificati si può avere la versione senza glutine o senza lattosio.

L’avena e le sue proprietà:
– è un cereale leggero, facile da digerire e ricco di benefici
– fra tutti i cereali, è quello che la più alta concentrazione di proteine.
– ha un basso indice glicemico basso, quindi è un ottimo alimento per chi soffre di diabete
– è ricca di fibre solubili, contribuisce a saziarti e a regolarizzare l’ attività intestinale.
– ricca di sali minerali importanti come potassio, magnesio, calcio e ferro.

I semi di chia e le sue proprietà:
– elevato contenuto di minerali, in modo particolare il calcio. Ben circa 5 volte in più rispetto al latte.
– sono un’ importante fonte di antiossidanti naturali e amminoacidi, fondamentali per la formazione delle proteine.
– alto contenuto di vitamina C, ma anche le vitamine A, B6, B12, E e niacina, tiamina e riboflavina.
– hanno proprietà lassative, bisogna fare attenzione a non esagerare.

ingredienti PER 1 PERSONA

  • 30 grammi di fiocchi d’avena
  • latte q.b. altra bevanda vegetale a piacimento
  • 2 cucchiai di semi di chia 
  • granola
  • fragole fresche o altra frutta a piacere
  • miele o sciroppo d’acero

PREPARAZIONE

  • Alla sera mettete in una ciotola i fiocchi di avena coperti completamente con acqua fredda.
    Stessa cosa per i semi di chia, metteteli in un bicchiere e copriteli con acqua, quindi coprite con la pellicola e riponete in frigorifero.
  • Al mattino, scolate i fiocchi in un colino, sciacquateli velocemente sotto il getto dell’acqua e metteteli in un pentolino antiaderente, aggiungete il latte e aggiungete mezzo bicchiere di latte,
    o altra bevanda vegetale, e fate cucinare sul fuoco per qualche minuto; dovete ottenere una polentina densa e comunque dovete regolatevi per la consistenza che preferite.
  • In una scodella fate uno strato di granola, io vedo che 2 cucchiai da minestra sono sufficienti, aggiungete l’avena cotta, i semi di chia ben mescolati, perché si saranno addensati quindi completate con le fragole o altra frutta a piacere.
    Completate con il miele o sciroppo d’acero.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *