penne alla pastora

La conoscete la pasta alla pastora?
Io fino a qualche mese fa non la conoscevo.
L’ho sempre vista servita in quei padellini in rame, che mi strappano il cuore ogni volta che li vedo perché son proprio carinissimi.
Non è un sugo leggero leggero…anzi, ma ogni tanto si può fare.
Solitamente il formato di pasta che viene usato sono i maccheroni infatti il piatto si chiama Hirtenmaccheroni,ma son buonissime, anzi perfette, le penne.
Un primo sfizioso,e gustoso ma soprattutto semplice da preparare.
Una base di ragù di carne, prosciutto cotto oppure speck , piselli, funghi champignon e panna.

Ingredienti per 4 persone

  • 280 grammi di pasta (maccheroni – penne – fusilli)

  • 250 grammi di ragù di carne (la ricetta la trovate qui)

  • 70 grammi di piselli

  • 100 grammi di speck tagliato a listarelle

  • 200 grammi di funghi champignon

  • 100 ml di panna fresca

  • ½ cipolla

  • olio di oliva extravergine

  • sale fino

  • pepe nero macinato

  • un pizzico di prezzemolo fresco tritato

preparazione

  • Preparate il ragù di carne, qui trovate la mia ricetta
  • Eliminate il terriccio ai funghi e puliteli con uno straccetto umido, e tagliateli a lamelle.
  • Tritate finemente la cipolla,mettetela in padella con un cucchiaio di olio e fatela rosolare assieme allo speck.
    Aggiungete i funghi e i piselli, fate cuocere a fiamma bassa, per 15 minuti.
  • Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola di acqua salata per la cottura della pasta.
  • Aggiungete al sugo di piselli e funghi il ragù di carne e la panna fresca, regolate di sale e pepe e tenete al caldo.
  • Scolate la pasta al dente, quindi versatela nella padella con il sugo, fatela saltare per qualche secondo.
    Aggiungete il trito di prezzemolo e servite.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *